Cosa portare per un'escursione giornaliera

02-01-2019
Cosa portare per un'escursione giornaliera

Cosa portare per un'escursione giornaliera

Percorsi a bassa difficoltà

Staff In Itinere



Ciao Viandanti!

Spesso ci chiedete cosa portare con voi per partecipare ad una escursione giornaliera con basso livello di difficoltà.

Per questo abbiamo preparato per voi una piccola lista che vi potrà ritornare senz'altro utile.


Scarpe da escursionismo/trekking;

Se vi state affacciando per la prima volta al mondo dei cammini o dell'escursionismo è comprensibile che non vogliate spendere subito tanti soldi per calzature ipertecniche. Tuttavia è importante per la vostra sicurezza che non indossiate scarpe inadeguate: nelle grande distribuzione (es. Dechatlon) sono sul mercato scarpe per escursionismo che costano davvero poco e vi permettono di evitare inutili sorprese.


Pantaloni lunghi

Consigliamo di portare pantaloni lunghi da trekking anche di estate. Ricordatevi che si tratta di un'attività all'aria aperta e le vostre gambe potrebbero entrare in contatto con piante e insetti, quindi è sempre bene essere prudenti, soprattutto per chi ha un predisposizione a certe allergie. Il pantalone lungo inoltre vi protegge da scottature, che al Sud sono sempre un rischio concreto.


Maglietta da trekking o da running

Il cotone ha lo svantaggio di trattenere il sudore, dandovi quella brutta sensazione di bagnato. Per questo motivo è meglio utilizzare magliette traspiranti che vi permettono di mantenervi asciutti.


Abbigliamento a strati

E' buona norma utilizzare il classico abbigliamento a strati perché vi permette di regolare il normale cambio di temperatura che può avvenire nel corso di una giornata. Tenete conto inoltre che quando si cammina, essendo in movimento, la temperatura corporea tende a salire, mentre quando si sosta si percepisce maggiormente il freddo.


Giacca antipioggia

Anche quando il meteo prevede cielo sereno bisogna sempre metterla nel zainetto. Non si sa mai.


Zainetto

Uno zainetto da escursionismo (fino ai 20 litri è più che sufficiente) sarà il vostro fedele compagno delle vostre avventure fuori porta.


Acqua

E' ciò che non deve mai mancare nel vostro equipaggiamento. Il nostro consiglio è quello di portarvi dietro almeno un litro d'acqua in inverno e due in primavera, estate e autunno, ma la quantità può aumentare a seconda della percezione della sete di ognuno. In particolar modo d'estate fate attenzione a non rimanerne senza: il sole e la calura a Sud possono fare davvero male.


Cappello

Sempre, anche di inverno. Coprire la vostra testa è fondamentale in tutte le stagioni.


Occhiali da sole e crema solare

Dalla primavera all'autunno sono essenziali. Le scottature possono essere molto dolorose.


Pranzo a sacco

In genere le escursioni giornaliere tendono a finire per le 16, quindi è necessario provvedere al pranzo a sacco. Ovviamente chi pratica escursionismo assiduamente è abituato a portare con sé barrette, frutta e frutta secca, per l'alto contenuto calorico abbinato alla leggerezza. Tuttavia in questo caso stiamo parlando di una escursione basica, quindi se avete voglia di prepararvi un panino o portarvi altro fate tranquillamente..l'importante è che offriate alle guide! ;-)


Ah dimenticavamo...non scordate il buon umore! Non vi resta che partire!

Ultreya!