In Viaggio sulla Via Michaelica: da Troia a Monte Sant'Angelo

In Viaggio sulla Via Michaelica: da Troia a Monte Sant'Angelo

In Itinere vi conduce alla scoperta del promontorio del Gargano: un territorio di grandissimo fascino, nel quale paesaggio, storia e fede si fondono per regalare al viaggiatore un’esperienza ricca di suggestioni. Partendo da Troia, antico snodo viario, si raggiungerà Lucera, capitale culturale della regione con un passato arabo; passando da San Severo si raggiungerà la grazia maestosa dei Conventi di Stignano e San Matteo in agro di San Marco in Lamis, per poi salire di quota e raggiungere prima San Giovanni Rotondo e poi Monte Sant'Angelo, il luogo dove è stato eretto, in una grotta, il primo santuario dedicato al capo delle Milizie Celesti. La natura è lussureggiante. Cammineremo all'interno del Parco Nazionale del Gargano: le grandi distese di campi di grano lasceranno gradualmente spazio a boschi e prati di più alta quota. Le ultime due tappe attraversano la cresta del Monte, tra pascoli fioriti e vedute del Golfo di Manfredonia da togliere il fiato.


Ad accompagnarvi vi saranno due o più guide escursionistiche che provvederanno anche agli aspetti logistici del viaggio (prenotazioni strutture ricettive e ristorative) per permettervi di godervi il vostro viaggio in completo relax!

In sintesi


01/05 Troia - Lucera

Lunghezza: 19 km

Livello di difficoltà: facile

Fondo: misto

Pranzo: a sacco

Bambini: si


02/05 Lucera - San Severo

Lunghezza: 20 km

Livello di difficoltà: facile

Fondo: misto

Pranzo: a sacco

Bambini: si


03/05 San Severo - Stignano

Lunghezza: 21 km

Livello di difficoltà: medio

Fondo: misto

Pranzo: a sacco

Bambini: no


04/05 Stignano - San Giovanni Rotondo

Lunghezza: 23 km

Livello di difficoltà: difficile

Fondo: sterrato

Pranzo: a sacco

Bambini: no


05/05 San Giovanni Rotondo - Monte Sant'Angelo

Lunghezza: 24 km

Livello di difficoltà: medio

Fondo: sterrato

Pranzo: a sacco

Bambini: no


Di cosa si tratta?

Non è una gara sportiva, non è un'escursione o semplice trekking. E' un vero e proprio viaggio a piedi che permette di partire da una località e raggiungerne un'altra. E' un modo diverso di vivere i territori che attraversiamo, ribaltando la nostra concezione di spostamento. E' una esperienza che apre il cuore e la mente.


Cosa si fa durante il cammino?

Si cammina, si condivide, si parla con i compagni oppure semplicemente ci si gode la natura in silenzio. Non c'è un modo più giusto di un altro per viversi un viaggio a piedi. E' una esperienza che va vissuta. L'importante è essere pronti a partire ed essere aperti a noi stessi e agli altri. Si richiede un certo spirito di adattamento.


Ma cos'è la Via Michaelica?

La Via Michaelica, è un'antichissima strada di pellegrinaggio consacrata al culto di San Michele Arcangelo che collegava gli antichi santuari a lui dedicati. La più conosciuta è quella che univa Mont Saint Michel in Normadia e la Sacra di San Michele in Val di Susa con il Santuario primigenio, quello del Gargano, fondato nel V secolo in seguito a una (supposta) apparizione dello stesso San Michele. Tuttavia vi sono infiniti percorsi nazionali e regionali che collegano le numerosissime grotte e alture dedicate all'Arcangelo.


La grotta di San Michele a Monte Sant'Angelo è stata meta importante dei pellegrinaggi europei dell'età medievale, al pari di Santiago di Compostela. Ancora oggi è un punto di riferimento della religiosità e della devozione popolare e per la sua importantissima valenza cultura il centro storico è stato riconosciuto dall’UNESCO, Patrimonio Mondiale dell’Umanità.


Programma

Appuntamento mercoledì 1 maggio ore 8.30 presso la Cattedrale di Troia. Per raggiungerla basta cliccare il seguente link ed usare il navigatore di Google:  https://goo.gl/maps/2q3jQRpcSF22


La fine di ogni giornata di cammino è prevista per ore 17 circa. Alle ore 20.30 cena comunitaria.


Per chi si iscrive alle giornate singole contattare gli organizzatori per conoscere il luogo di raduno delle altre tappe.


Altre spese oltre il servizio di guida


Pernottamento: sono previsti due pernotti in strutture religiose tipo ostello (a donativo) e due in B&B al costo di 25 euro a persona al giorno (in camera doppia con colazione).Ovviamente in camere da tre o quattro il costo si riduce. E' possibile pernottare la sera del 25 settembre presso l'ostello di Troia (in modo da trovarsi già' in loco). Queste somme saranno corrisposte alle strutture direttamente dal camminatore. Ovviamente se avete altre soluzioni per alloggiare in uno di questi paesi siete liberi di organizzarvi.


Pranzo a sacco: ognuno normalmente deve procurarsi il suo pranzo a sacco per le giornate di cammino. Diversamente è possibile chiedere all'organizzazione di provvedere: con un contributo di 7 euro sarà dato al partecipante un panino, un frutto e un succo.


Cena: presso medio 15 euro (varia a seconda della tappa) che il camminatore corrisponderà direttamente alla struttura ristorativa. Qualora ci fossero delle esigenze speciali (intolleranze, diete vegane / vegetariane, ecc..) è necessario indicarlo nel modulo di iscrizione.


Trasporto zaini: per coloro che preferiscono camminare senza zaino è possibile usufruire del servizio di trasporto zaini al costo di 7 euro al giorno.


Servizio navetta. da Matera il collegamento con Bari è garantito mediante treni e bus. Tuttavia se dovessimo raggiungere un numero congruo di partecipanti che intendono avere un trasporto privato valuteremo la possibilità di mettere a disposizione delle auto o affittare un bus, ad un ticket che dipenderà dal numero di utenti.


Come posso effettuare il pagamento?

Tramite bonifico. Dopo aver effettuato l'iscrizione on line sarete contattati sul vostro indirizzo e.mail dove vi sarà indicato l'iban, la causale e tutte le informazioni necessarie.


Per informazioni:

📬 initinere.aps@gmail.com

📞 Lorenzo 338 3748 826


Se volessi partecipare ad un giorno solo?

E' possibile iscriversi anche ad uno o più giorni di escursione pagando 15 euro di contributo per ogni giornata (oltre l'assicurazione). In questo caso vi preghiamo però di:

  • indicare il giorno da voi scelto nello spazio “note” del modulo di iscrizione con la dicitura “giorno singolo xx/xx/xx;
  • provvedere personalmente al trasporto nel luogo di partenza;
  • provvedere personalmente al servizio di trasporto per tornare al punto di partenza.


Consigli su vestiario e attrezzatura:

Cosa ti serve? La testa e le gambe prima di tutto ;-). Abbigliamento sportivo, con zaino e scarpe da trekking. Il necessario a seconda dei giorni di viaggio che si vuole intraprendere. Lo staff è comunque a disposizione per qualsiasi tipo di consiglio.


Possono partecipare i bambini?

In questo caso preferiamo che a partecipare siano i bambini di età superiore ai 12 anni (solo per le tappe dove viene indicato). Anche per loro bisogna tenere conto che si tratta di tappe di un vero e proprio cammino, di più di 20 km l’una. Ovviamente dipende se sono abituati a camminare: la valutazione è soggettiva e dipende dal singolo genitore il quale si assume la responsabilità della scelta.


Amici a quattro zampe

Normalmente accettiamo sempre gli amici a quattro zampe; pur tuttavia il fatto che non in ogni tappa ci siano strutture pet friendly ci induce a sconsigliarvi di portare con voi il vostro amico.

Informazioni

Data: dal 01-05-2019 al 05-05-2019

Durata: 5 giorni

Costo guida e organizzazione: 130.00 €

Altre spese: 5 euro per l'assicurazione 2019 (solo per chi non è già iscritto); 170 euro circa complessivi circa per pranzo a sacco, pernotto e cena; trasporto zaini 7 euro al giorno.

Difficoltà:

4 / 5

Punti forti: Parco Nazionale del Gargano, Bosci, Praterie, Viste Panoramiche, Santuario e centro storico Monte Sant'Angelo, Santuario di Stignano

Pernottamento: 2 pernotti in strutture religiose, 2 pernotti in B&B

Guida: Lorenzo, Claudio, Ester

Note: Alcune tappe sono sconsigliate ai bambini


compila il form per prenotare

Prenota

scarica la brochure

Brochure

Guarda il video

Non vuoi inserire ad ogni evento tutti i tuoi dati?

Completa il tuo profilo!

VAI


Prenota